domenica, 27 Settembre 2020

Murgia: meno alberghi e più attenzione all’ambiente

Per il turismo dell’isola serve una ‘rivoluzione completa’

“Non serve fare più alberghi se non riusciamo nell'intento di pubblicizzare ciò che abbiamo”. Sono le parole di Bruno Murgia, deputato sardo del Pdl. Per Murgia è un paradosso che “un'isola bellissima non riceva la pubblicità che merita. Si finisce sulle prime pagine dei giornali per qualche rissa tra vip ubriachi e per i topless di fine stagione o anche per i problemi sulle spiagge, i liquami, la mancata pulizia dei litorali e sullo sfondo la grande incognita della chimica”. Secondo  Murgia il punto non è costruire di più, ma costruire meglio, valorizzando al meglio ciò che già si possiede.  “Manca la cultura del turismo, dell'ospitalità e anche una certa mentalità manageriale che dovrebbe far risaltare quanto sia anti-economico lasciare che si deturpi l'ambiente in così malo modo. Serve una ‘rivoluzione completa’ e per fare il salto di qualità occorrono formazione, investimenti e grande capacità di leggere il futuro, di guidarlo nelle nostre scelte con indirizzi consapevoli, di lunga durata".

News Correlate