giovedì, 29 Ottobre 2020

All’Ars riflettori accesi sul progetto del nuovo aeroporto del Mela

Sbarca anche all’Ars il progetto dell’aeroporto nella Valle del Mela che. sotto la spinta della holding indiana Panchavaktra, mira a costruire non un semplice scalo aereo, ma una cittadella aeroportuale, una vasta area che integri i servizi di trasporto con quelli dell’adiacente zona industriale, il porto di Milazzo e la vicina rete ferroviaria.

Per iniziativa di Giuseppe Laccoto, presidente della III Commissione Attività Produttive dell’Assemblea  Regionale Siciliana, a Palazzo dei Normanni si è svolta una riunione operativa alla luce degli ultimi aggiornamenti del progetto che hanno prefigurato lo spostamento dell’impianto aeroportuale nella fascia costiera dei comuni di Monforte S. Giorgio, S. Pier Niceto, e Pace del Mela.

L’occasione è servita a far conoscere nel dettaglio l’area dove potrebbe sorgere la prima e unica  cittadella aeroportuale siciliana che, seppur rimanendo principalmente infrastruttura di trasporto al servizio dei messinesi e del turismo, sarà anche integrata efficacemente con le circostanti aree industriali opportunamente bonificate e riordinate urbanisticamente, andando così a costituire uno dei  più importanti centri per la logistica avanzata a basso impatto ambientale, meglio identificata con  il nome di Supply Chain Management. 

News Correlate