mercoledì, 12 Maggio 2021

Sac: inserire Catania nella rete Core della Ten-T

L’appello dei soci della società di gestione in occasione dei Ten-T Day 2013 in corso a Tallinn

La Sac, società di gestione dello scalo di Catania, torna a sollecitare la Commissione e il Parlamento europeo sull'inserimento di Fontanarossa nella rete core della Ten-T. L'occasione è la riunione dei Ten-T Days 2013, che si tiene a Tallinn, in Estonia, da oggi, 16 ottobre, a venerdì 18 ottobre.
"Rivolgiamo l'appello alle istituzioni italiane, e in particolare al ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, ed ai parlamentari europei, in particolar modo a quelli siciliani, – si legge in una nota firmata dai soci della Sac – affinché l'occasione della riunione a Tallinn venga utilizzata per assumere questa decisione. Una decisione che andrebbe nella direzione del pieno interesse nazionale, alla luce del ruolo che concretamente riveste lo scalo catanese, primo per traffico nel Mezzogiorno d'Italia e terzo a livello nazionale se si escludono gli hub di Fiumicino, Malpensa ed Orio al Serio. Del resto – continuano i soci della Sac – tale scelta sarebbe anche coerente con quanto discusso nell'ambito del Comitato infrastrutture della Conferenza Stato-Regioni che, a livello nazionale, ha rielaborato la proposta di linee-guida del Piano nazionale degli aeroporti, recependo le indicazioni dell'assessore regionale siciliano alle Infrastrutture, Nino Bartolotta, relative all'inserimento dell'aeroporto di Catania nella Rete Core e al riconoscimento del valore del sistema integrato Catania-Comiso nel contesto delle politiche nazionali del trasporto aereo".

News Correlate