martedì, 22 Settembre 2020

Castellammare del Golfo-Scopello, gli albergatori fanno rete per rilanciare la destinazione

Realizzare la destinazione turistica ‘Castellammare del Golfo-Scopello’. È quello che si è prefissato il nuovo direttivo dell’associazione Albergatori di Castellammare che raccoglie l’80% della rappresentanza delle strutture alberghiere del territorio. Su questo si fonda il rinnovato impegno dell’organismo a margine proprio del rinnovo dei suoi vertici. Nel corso dell’assemblea ordinaria, oltre all’approvazione del bilancio 2019, si sono svolte le elezioni delle nuove cariche sociali per il triennio 2020-2022.

Ad essere investito della carica di presidente Francesco Gianquinto, 33 anni, manager presso un noto albergo castellammarese e già coordinatore della delegazione locale di Federalberghi; il suo vice invece è Leonardo Odisseo; in qualità di segretaria è stata indicata Laura Asaro mentre il tesoriere è Giancarlo Del Duca. Il nuovo direttivo risulta così composto: Laura Asaro, Stefania Buccellato, Giacomo Curto, Giancarlo Del Duca, Franco Galante, Maria Palazzolo, Cinzia Plaia, Francesco Gianquinto e Leonardo Odisseo.

Questo il primo commento del presidente: “Ringrazio il mio predecessore ed il direttivo uscente. Una grande responsabilità, rappresentare un’Associazione così importante e con un direttivo composto da valide personalità, con tanta esperienza nel settore ricettivo: abbiamo un progetto ambizioso ma, allo stesso tempo, concreto per realizzare la destinazione turistica che abbiamo sempre auspicato. Ci aspetta un grande lavoro, ma siamo convinti che riusciremo a raggiungere i nostri obiettivi: non abbiamo più tempo da perdere”.

Nei prossimi giorni verrà fissato un primo incontro organizzativo, durante il quale avverrà il passaggio di consegne del precedente direttivo e verranno programmate tutte le attività. L’associazione sarà presente alla Bit di Milano allo stand The Best of Western Sicily.

Home

News Correlate