lunedì, 30 Gennaio 2023

A Taormina albergatori vogliono ripristinare Osservatorio turistico

Potrebbe presto tornare attivo l’Osservatorio Turistico di Taormina. La richiesta rivolta al sindaco Mario Bolognari è partita dall’Associazione Albergatori Taormina, presieduta da Gerardo Schuler. L’organo consultivo che era stato istituito nel 2013 per la trattazione, in particolare, di tematiche riguardanti l’utilizzo dei proventi dell’imposta di soggiorno potrebbe essere riattivato già in questa fase finale della legislatura o al massimo con l’avvento della nuova amministrazione eletta dopo le elezioni comunali di giugno.

La commissione era formata allora dal sindaco pro-tempore e dall’assessore al Turismo, nonché dai delegati delle associazioni che rappresentano le forze produttive locali, quindi l’Associazione Albergatori (a suo tempo c’era anche Confindustria Turismo e Alberghi) e l’Associazione Imprenditori per Taormina. A queste realtà si aggiungerebbero adesso anche l’Associazione Commercianti Taormina che rappresenta gli operatori economici del commercio e Taoxenia che rappresenta il comparto dell’extralberghiero.

“Proponiamo di riattivare l’Osservatorio per una sinergia programmatica delle scelte importanti in un ambito strategico poiché la ricaduta non riguarda soltanto il tessuto alberghiero ma l’intera filiera del turismo del nostro territorio”, ha rimarcato Schuler.

News Correlate