sabato, 25 Settembre 2021

A Scopello si svela l’itinerario storico di Torre Doria

La tenuta Torre Doria di Scopello apre le porte al turismo, dando ai visitatori la possibilità di vivere un’esperienza a stretto contatto con la natura, e nello stesso tempo, sensibilizzare all’educazione ambientale. A tale scopo, è stato realizzato un percorso naturalistico-storico-costiero per valorizzare la commistione fra natura e storia, poiché, fra gli impervi faraglioni e la leggendaria Vasca della Regina, sorge l’antica Torre Doria, risalente al XVI secolo e la “Casamatta” costruita durante il secondo conflitto mondiale, entrambi incastonate in un contesto incontaminato ad elevata biodiversità. L’iniziativa e il progetto del Percorso Naturalistico Storico Costiero nasce anche dal desiderio di salvaguardare, oltre che promuovere, il patrimonio floristico-faunistico e storico-culturale di quest’Isola che conserva le testimonianze delle dominazioni susseguitesi nei secoli.

La visita inaugurale è in programma domani, giovedì 29 luglio, a partire dalle 17.30, a cui seguirà un incontro con gli organizzatori dell’evento e le istituzioni cittadine: Partecipano il promotore dell’iniziativa, Gabriele Rubbio Internicola proprietario di Torre Doria; Cinzia Suriano, presidente Club Unesco Palermo; Girolamo Culmone, geologo e, per l’associazione Palermo Pillbox Finders che ha curato la riqualificazione della casamatta, il presidente Michelangelo Marino.

Per la visita guidata alla casamatta, è consigliabile l’uso di scarpe chiuse. L’evento si svolgerà nel pieno rispetto delle attuali normative sanitarie e di prevenzione in tema di covid 19. Ingresso a inviti.

Per info: [email protected]

News Correlate