mercoledì, 23 Settembre 2020

Gangi, per l’estate aprono ai turisti altre due chiese

Si amplia il numero di siti ecclesiastici fruibili fino al 30 settembre

Altri due siti religiosi entrano a far parte di "Arte nelle chiese 2012", il progetto del Comune di Gangi che consente la fruizione turistica dei beni culturali ecclesiali. Grazie a una convenzione con il parroco delle chiese di Santa Maria e del Santissimo Salvatore, don Saverio Martina, fino al 30 settembre saranno aperti ai turisti anche la chiesa di Santa Maria e quella del Santissimo Salvatore, con l'ausilio dei giovani impegnati nel progetto di servizio civile nazionale "Tutela e promozione del patrimonio storico artistico e culturale".  La convenzione prevede l'apertura, da martedì a domenica, dalle 10 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 20. 
Già in calendario l'apertura della chiesa della Badia e della Madonna della Catena, la Chiesa di San Nicolò e in particolare l'annessa Cripta dei "Preti morti".

 

 

 

News Correlate