lunedì, 15 Luglio 2024

In arrivo 25 mln per Aerolinee Siciliane: primo volo a maggio 2025

Aerolinee Siciliane annuncia l’avvio delle operazioni di start up, con il primo volo previsto per maggio 2025. Inoltre, la compagnia ha recentemente firmato un contratto con un gruppo advisor internazionale che, dopo una rigorosa selezione, ha scelto proprio la start up siciliana per investire in un progetto dalle enormi potenzialità e di grande valenza sociale. La società di advisoring ha scelto Aerolinee Siciliane dopo una ricerca durata 3 anni che ha individuato il settore del trasporto aereo passeggeri tra quelli a maggiore crescita ed il management della compagnia siciliana tra i più competenti presenti sul mercato, oltre che garantito dalla innovativa formula dell’azionariato diffuso e dalla gestione partecipativa in stile anglosassone. Questo supporto finanziario sarà fondamentale per il lancio e la crescita della compagnia.

“Siamo orgogliosi di annunciare – dice il presidente di Aerolinee Siciliane Giacomo Guasone – la firma del contratto che condurrà̀ rapidamente al primo finanziamento da 25 milioni di euro grazie all’intervento di operatori finanziari che credono in questa visione e supporteranno il lancio della compagnia. Questo investimento permetterà di consolidare le basi operative e sviluppare un polo di manutenzione, essenziale per garantire efficienza e sicurezza nei voli”.

Inoltre, Guasone sottolinea come proprio in queste ore che si sta per concludere l’accordo tra l’ultima erede dell’ex compagnia di bandiera italiana, ITA, con la tedesca Lufthansa. “Circostanza che fa diventare la nostra compagnia l’ultima a capitale interamente italiano e che dunque ci carica di ulteriore responsabilità ed entusiasmo. Siamo certi sia di buon auspicio per far si che i colori dell’Italia e della Sicilia ritornino presto a spiegare le ali nell’interesse degli utenti e delle istituzioni”.

La compagnia intende rivoluzionare il panorama del trasporto aereo in Sicilia, trasformando l’isola in un hub naturale per il traffico nazionale e internazionale. Con una previsione di mercato di 100 milioni di passeggeri entro il 2035, Aerolinee Siciliane si posiziona come infrastruttura strategica per la competitività̀, generando occupazione e sviluppo economico a beneficio dell’intera regione.
Nei primi tre anni di attività, Aerolinee Siciliane prevede la creazione di 400 posti di lavoro diretti e qualificati, oltre a 600 posti nell’indotto.
I benefici per la comunità includono tariffe speciali per studenti e over 65, prezzi calmierati per chi si cura fuori dalla Sicilia, e fondi di solidarietà̀ per sostenere giovani studenti provenienti da famiglie bisognose. L’impegno della società a capitale diffuso e frazionato è rivolto a garantire un servizio di trasporto aereo accessibile e sostenibile per tutti i siciliani.

News Correlate