venerdì, 22 Gennaio 2021

Infrastrutture in Sicilia, Russo: in 2 anni spesi 370 mln

Raddoppio passante ferroviario Palermo e velocizzazione ferrovia Pa-Ag le opere più importanti

"L'assessorato alle Infrastrutture ha certificato il 50% dell'intera spesa sostenuta dalla Regione siciliana: in poco meno di due anni siamo passati da 166.211.333,98 di euro a 370.290.121,09". Lo ha sottolineato Pier Carmelo Russo, assessore alle Infrastrutture e Trasporti, tracciando un bilancio di questo anno di attività.
"Tra gli interventi più significativi – sottolinea – va segnalato il raddoppio del passante ferroviario di Palermo, con la velocizzazione della linea Punta Raisi-Fiumetorto (oltre 121 milioni) e la velocizzazione della linea ferroviaria Palermo-Agrigento (più di 29 milioni). In questo contesto – ha aggiunto – è stata fondamentale l'intesa con Rfi, che ha consentito di valorizzare a livello di certificazione le somme derivanti dall'Accordo di programma quadro e, nello stesso tempo, di destinare una dotazione finanziaria di oltre un miliardo di euro alla realizzazione della linea ferroviaria Catania-Palermo".
Per i porti sono stati certificati 36,5 milioni e inoltre sta per essere finanziato quello di Scalo Galera nel Comune di Malfa-Isola di Salina, per un importo di poco più di 8 milioni.

News Correlate