giovedì, 29 Ottobre 2020

Porto Messina, Msc e Royal Caribbean in gara per terminal

Lo scorso anno tagliato traguardo di mezzo milione di passeggeri

Anche Msc Crociere e Royal Caribbean sono in gara per l'affidamento per 5 anni dell'attuale Terminal Crociere di Messina e degli spazi connessi bandita dall'Autorità portuale della città peloritana. Tra le offerte giunte anche quelle di Venezia Terminal passeggeri e di due società siciliane, la Marina di Riposto porto dell'Etna e l'Ati di Messina. Il bando, ormai scaduto, prevede la realizzazione di vetrine promozionali e raccordi con le vie dello shopping e itinerari turistici di alto livello.
Del resto, un tale interesse si giustifica con i numeri da record registrati dal porto messinese nel 2011. Dopo le ottime performance registrate dall'attività cruise nel 2010 (+47,9% passeggeri e +49,7% di approdi in più rispetto al 2009), che hanno fatto in modo che diventasse il primo porto crociere della Sicilia e il decimo nel Mediterraneo posto, secondo uno studio dell'European Cruise Council, il 2011 è stato l'anno che ha fatto segnare il traguardo del mezzo milione di crocieristi (500.636). 
L'incremento tradotto in termini percentuali rispetto ai dati del 2010 risulta essere del +18,4% per le  navi approdate (257) e del +33,7% per i passeggeri.  Molto significativi sono anche numeri relativi ai passeggeri che hanno effettuato nel corso del triennio dal 2008 al 2011 l'imbarco/sbarco nel porto di Messina. Tali dati fanno emergere nell'anno 2011 un rilevante incremento del 73% dei passeggeri sbarcati e del 79% di quelli imbarcati.  

News Correlate