sabato, 13 Luglio 2024

A Bagheria la nipote di Buttitta racconta il nonno nella ‘putia’

Sarà la nipote di Ignazio Buttitta, Nara Bernardi ad aprire domenica prossima la bottega di famiglia, chiusa da quasi mezzo secolo: siamo nella Bagheria dei primi del Novecento e il poeta ragazzino serviva dietro il bancone, ritirandosi la sera nel mezzanino da cui si vedeva un pezzettino di cielo: qui sono nate le sue prime poesie, qui ha scritto le prime lettere alla futura moglie Angelina Isaja, e molto altro. Un unico appuntamento imperdibile (domenica mattina) con la figura di Buttitta narrata in prima persona da Nara attraverso lettere, fotografie, aneddoti, romanzi autografi. Senza contare la curiosità dei bagheresi che si riversano nella “Putìa” di una volta. Sarà questo l’evento clou delle ultime due giornate delle Vie dei Tesori a Bagheria che apre le porte dei suoi siti al fianco di Termini Imerese e Corleone, tutte visitabili con un unico coupon (valido anche per Palermo e Carini dal 6 ottobre). Il festival è organizzato dalle Vie dei Tesori con il supporto di Unicredit come main sponsor, e la collaborazione di Poste Italiane e di tutte le amministrazioni sul territorio.

Terzo e ultimo weekend quindi (sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre), e sarà straordinario in ciascuna delle dieci città coinvolte nel festival – con le tre cittadine del Palermitano, ecco anche Trapani, Marsala, Mazara del Vallo, Alcamo, Caltanissetta, Enna e Messina – che scendono in campo con percorsi inediti, luoghi che aprono per la prima volta, passeggiate d’autore ed esperienze imperdibili.

http://www.leviedeitesori.com

 

News Correlate