venerdì, 30 Ottobre 2020

La biodiversità del cibo dai parchi siciliani all’Orto Botanico

Ritorna il grande pubblico all’ Orto botanico di via Lincoln, fiore all’occhiello del SIMUA, sistema museale d’ Ateneo di Palermo, in occasione di Biodì nel week end del 10, 11 e 12 maggio. La fiera mercato della biodiversità alimentare d’ eccellenza giunta alla V edizione è finanziata con fondi regionali dell’assessorato alla Formazione Professionale.

La novità di quest’anno, oltre alla consueta possibilità di acquistare i prodotti, saranno i food contest dedicati al piatto del parco realizzati da chef dei territori, ed i menù speciali con i prodotti d’eccellenza che saranno presentati in alcuni ristoranti selezionati in città in concomitanza dell’evento a cura di Cronache di Gusto.

Biodì quest’ anno si lega al tema dell’eccellenza del cibo dei parchi siciliani: Etna, Madonie, Sicani, Nebrodi, Alcantara, ma anche le isole di Ustica e di Pantelleria, che porteranno il vino e l’ olio come prodotto trasversale, e tutte le specificità delle singole aree: formaggi, nocciole, legumi, lenticchie, frutta secca, conserve di frutta e verdure, grani e pasta, capperi ed uva, in ossequio alla dieta mediterranea.

“Biodì – spiegano gli organizzatori del dipartimento SAAF di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali dell’ Università di Palermo  e di Idimed, Istituto per la Dieta Mediterranea – è una kermesse che mette a confronto aziende agroalimentari, produttori e coltivatori “agrifood” del Mediterraneo, enti pubblici e mondo della ricerca, per   promuovere una corretta alimentazione fatta di cibi semplici, rurali e poco trasformati, come quelli tipici della Dieta riconosciuta come modello salutistico e già patrimonio Unesco dal 2010”.

Spiega il direttore dell’Orto Botanico Rosario Schicchi che si dall’ inizio ha fortemente creduto nella formula dell’evento Biodì: “L’ Orto continua il suo percorso di apertura alla città ospitando le eccellenze alimentari siciliane espressione della biodiversità caratteristica del paesaggio agrario siciliano”.

Il costo del biglietto d’ingresso è di 4 euro, 3 euro studenti

Orario: 10.30 – 20

News Correlate