martedì, 26 Ottobre 2021

35 guardie giurate perdono lavoro negli scali di Lampedusa e Pantelleria

Trentacinque guardie giurate hanno perso il posto nel cambio di appalto negli scali aeroportuali di Lampedusa e Pantelleria. Si è infatti conclusa con un nulla di fatto la trattativa per consentire ai dipendenti degli scali di restare in servizio nonostante il cambio di società.   

“E’ impensabile che la Metronotte d’Italia – spiega Mimma Calabrò, segretario generale della Fisascat Cisl Sicilia – si ostini a non voler applicare correttamente quanto previsto dal Contratto nazionale di categoria in merito al cambio di appalto. Allo stato attuale le 35 Guardie Giurate che da anni svolgono il loro servizio presso gli aeroporti di Lampedusa e Pantelleria sono rimasti senza lavoro”.

Secondo i sindacati la Metronotte D’Italia ha cambiato, in corsa le regole del gioco comunicando, contrariamente alle precedenti dichiarazioni, di non voler assumere alcun dipendente precedentemente occupato nell’appalto de quo non intendendo dare corso alle procedure di cambio appalto.  

 

News Correlate