venerdì, 23 Ottobre 2020

A Castiglione alleanza sperimentale tra ospitalità e aziende vitivinicole

Punta a far vivere al turista un viaggio esperienziale e immersivo tra vigneti, cantine e calici di ottimo vino l’allenza siglata dall’Albergo Diffuso Borgo Santa Caterina e l’Enoteca Regionale di Castiglione di Sicilia. L’ospite, infatti, sin dall’aperitivo di benvenuto, viene proiettato nel mondo del vino castiglionese, può apprendere i segreti della vinificazione, visitare cantine, partecipare a degustazioni guidate, conoscere il vignaiolo e la sua azienda, vivere il territorio  dell’entroterra assaporando il frutto della vite, della fatica e della sapienza dei nostri viticoltori.
L’iniziativa, lanciata agli albori di questo autunno, mira a far conoscere i vini e far scoprire agli ospiti dell’Albergo Diffuso i luoghi incantati in cui sorgono i vigneti castiglionesi.
“Sono da sempre convinto – sottolinea Nunzio Valentino, proprietario dell’albergo duiffuso – che turismo e agricoltura debbano viaggiare a braccetto nell’ottica di promuovere e valorizzare sempre di più il nostro territorio. Pertanto, riteniamo che riuscire formalmente a creare una solida collaborazione tra ospitalità e aziende vitivinicole sia una fondamentale chiave di volta che permetterà di offrire ai nostri graditi ospiti nuove opportunità esperienziali, alla scoperta di un mondo agricolo di infinito fascino, cultura e tradizione: la storia di noi del borgo, le nostre radici”.

News Correlate