domenica, 16 Giugno 2024

Al via la Piana di Baaria, la promozione tra turismo ed enogastronomia

Pronto a partire il progetto “La Piana di Baaria” volto alla promozione e allo sviluppo del circuito turistico-culturale-gastronomico della Piana del comprensorio bagherese che comprende anche i comuni di Santa Flavia, Casteldaccia, Altavilla Milicia e Trabia.

Il progetto, che vede come capofila la società R&T srl, è finanziato dai fondi del PSR Sicilia 2014-2022 attraverso la misura del Bando emesso dal Gal Metropoli Est sottomisura 16.3 per il “Sostegno alla cooperazione tra micro, piccole e medie imprese”.

“Il nostro ruolo è mettere insieme istituzioni, associazioni e il tessuto produttivo dei territori – sostiene Salvatore Tosi, direttore del Gal Metropoli Est – al fine di favorire lo sviluppo rurale, mettendo a disposizione le risorse di cui ci dota l’assessorato regionale all’Agricoltura attraverso processi di selezione ad evidenza pubblica”.

“Uno degli obiettivi principale del progetto – sostiene Marco Speciale del gruppo R&T srl – è promuovere lo sviluppo locale favorendo la collaborazione tra pubblico e privato sui temi della valorizzazione dei prodotti tipici locali, dell’enogastronomia e dell’agroalimentare, alimentando al contempo i circuiti turistico-culturali”.

Le attività previste ruoteranno intorno ad azioni di marketing turistico, territoriale e promozionale legate ai prodotti tipici del territorio, a partire dallo sfincione bianco di Bagheria, favorendo ed agevolando al contempo il turismo attraverso la promozione e la valorizzazione delle tradizioni culinarie locali, culturali e dei beni storici, architettonici e culturali (riti e tradizioni). L’attività di cooperazione con il gruppo di aziende individuate consentirà di incrementare la competitività e l’innovazione nelle filiere agricole nel sistema economico locale.

Il progetto attraverso il coinvolgimento del tessuto associativo delle aziende e degli operatori operanti nella promozione del turismo, dell’agroalimentare e della ristorazione e della cultura attuerà una campagna integrata di marketing territoriale incentrata su iniziative legate al turismo eno-gastronomico di valorizzazione del prodotto tipico locale attraverso l’organizzazione di focus, seminari, convegni e la produzione di un format televisivo che prevede la divulgazione e la valorizzazione dei prodotti tipici locali, del patrimonio storico-culturale con il coinvolgimento degli operatori della ristorazione e del comparto turistico e culturale in tutte le sue componenti integrate e agroalimentare.

News Correlate