venerdì, 26 Febbraio 2021

Borgo più bello d’Italia, i complimenti di Pappalardo al sindaco

La Regione Sicilia si complimenta con Petralia Soprana per l’elezione a Borgo dei Borghi d’Italia. La particolare menzione è arrivata a margine del convegno su Turismo e Cultura organizzato nell’ambito della rassegna “Sotto il cielo del Cassaro”, promossa da Angelo Butera, che si è tenuto ieri mattina presso Palazzo Riso a Palermo con la consegna di una targa al sindaco di Petralia Soprana Pietro Macaluso da parte dell’assessore regionale al turismo Sandro Pappalardo. L’assessore si è complimentato con il primo cittadino per il traguardo raggiunto che apre nuovi scenari dal punto di vista turistico per Petralia Soprana.

“All’Amministrazione Comunale e alla Comunità di Petralia Soprana – si legge nella targa – per aver conseguito, con sensibilità e determinazione, il prestigioso titolo di Borgo dei Borghi. Un risultato non scontato, ma ottenuto con sensibilità e determinazione, abbattendo steccati ideologici ed identitari e facendo prevalere l’immagine di una Sicilia turistica a dimensione umana. Con gratitudine”.

“Siamo contenti per questo riconoscimento che ci ha voluto tributare l’assessore – ha affermato il sindaco Macaluso – che sottolinea l’importanza del titolo che abbiamo conquistato. Essere diventati Il Borgo più bello d’Italia ci proietta in un ‘mondo nuovo’ che rende merito a Petralia Soprana, alle sue bellezze, alla sua storia millenaria. Siamo orgogliosi di questo risultato perché assieme al nostro paese ritengo che abbia vinto l’intero territorio madonita e la tutta Sicilia”.

Nel corso dell’incontro, a cui ha partecipato anche Carolina Varchi deputato nazionale di Fratelli di Italia, Marcello Barbaro, presidente del Collegio dei revisori dei conti del Comune di Palermo, ha ribadito la difficoltà dei comuni a redigere tempestivamente bilanci preventivi e consuntivi e ha suggerito di orientare gli importi derivanti dalle imposte di soggiorno ad essere utilizzati esclusivamente per incentivare il turismo al fine di creare nuove ricchezze.

 

News Correlate