Cresce la voglia di vacanze sulle Madonie, presenze a +6% nel 2019

Cresce la voglia di Madonie nel sistema turistico nazionale ed internazionale, con un 6,78 % in più di presenze nel 2019 rispetto all’anno precedente. Lo confermano i dati contenuti nell’analisi condotta dalla unità Fruizione Sociale dell’Ente Parco delle Madonie sui visitatori del territorio del Parco. Secondo i dati nelle strutture ricettive dei 15 Comuni del Parco negli anni 2018/ 2019 attraverso il software “Turistat”, l’area delle Madonie ha sviluppato circa un milione di pernottamenti.

“Lo studio ci indica che i turisti tendono a premiare sempre più l’alta qualità ambientale del prodotto turistico delle Madonie – dice il commissario straordinario dell’Ente Parco Salvatore Caltagirone – ed è un dato che si inserisce al culmine della realizzazione di una serie di azioni ed opere finalizzate alla riqualificazione dell’offerta turistica”.

Dai dati registrati presso le strutture ricettive ricadenti nei comuni del Parco si evince che il 48% delle presenze è costituita da famiglie, il 38% da gruppi organizzati e il 13% da soggetti singoli. Un altro dato significativo è quello relativo al periodo scelto per la vacanza: nel 2019, nel periodo di alta stagione (giugno – agosto), il flusso turistico è stato il 53% del totale contro il 55% dello scorso anno.

News Correlate