lunedì, 20 Settembre 2021

Il territorio ibleo scommette sul turismo accessibile

Il turismo accessibile è stato l'argomento al centro di un incontro che si è svolto a Chiaramente Gulfi, nell'ambito del progetto AccessHybla, a cui hanno aderito tutti i comuni della provincia di Ragusa, l'ASP, le diocesi e l'aeroporto di Comiso. Alla riunione era presente anche il responsabile del KikkiVillage, la struttura alberghiera perfettamente fruibile per i diversamente abili del ragusano. La riunione si è conclusa con l'impegno di sottoscrivere, da parte di tutti i partner presenti, un documento di adesione per rendere concreta una proposta di turismo accessibile e di trovare le risorse umane ed economiche per compiere un censimento e realizzare un portale informatico. Ulteriore passo propedeutico sarà l'incontro con i tecnici del mistero delle Pari opportunità, visto che il protocollo d'intesa sottoscritto servirà a realizzare un progetto che dovrebbe utilizzare i fondi dell'Unione Europea.

News Correlate