venerdì, 21 Gennaio 2022

Parco Pantelleria ottiene la Carta europea del turismo sostenibile

A meno di un anno dall’avvio dell’iter procedurale, il Parco nazionale Isola di Pantelleria ottiene la Carta Europea per il turismo sostenibile nelle aree protette ed entra ufficialmente nella rete Europarc di destinazioni sostenibili. La decisione è stata presa il 17 dicembre durante la riunione del Consiglio Europarc a seguito delle verifiche sulle azioni messe in atto da tutti gli operatori dell’isola coinvolti sotto la regia dell’Ente Parco e finalizzate ad un turismo rispettoso dell’ambiente capace di incrementare il benessere economico e sociale dell’Isola.

Il prossimo mese l’ufficialità del riconoscimento avverrà tramite una lettera comprensiva delle raccomandazioni del Comitato di valutazione e del rapporto di verifica. Mentre la tradizionale cerimonia di premiazione a Bruxelles, a causa dell’evoluzione della pandemia di COVID-19, sarà posticipata al 3 maggio 2022 a Neusiedler See – Parco nazionale Seewinkel in Austria, in occasione della conferenza annuale di Europarc. L’ottenimento della Cets significa dotarsi di uno strumento metodologico e una certificazione internazionale che permette una migliore gestione del turismo nelle aree protette, dice l’ente parco.

News Correlate