giovedì, 3 Dicembre 2020

Provincia Palermo scommette su parco tematico di Floriopoli

Bandito un concorso di idee per trasformare i siti della Targa Florio in attrazione turistica

Nella zona di Termini Imerese sorgerà il Parco tematico di Floriopoli. La Provincia di Palermo ha deciso di trasformare gli edifici storici della Targa Florio, che ha già acquistato nel 2009, in attrazione turistica. Si tratta di oltre 14 ettari di terreni nel territorio di Termini Imerese, incluse tribune, box auto e Torre Florio, intorno ai quali dovrà ruotare la progettazione del parco tematico. Ma prima di passare alla fase realizzativa, la Provincia ha lanciato un concorso internazionale di idee che arriva in concomitanza con il 105° anniversario della storica gara automobilistica.
Il concorso, aperto ad architetti, ingegneri, e professionisti abilitati, prevede il recupero e il riuso del complesso architettonico, con un occhio alla sostenibilità economico-ambientale. Dovranno essere realizzati: un museo della Targa Florio e dell'automobile; un auditorium per quattrocento persone; la sistemazione dello spazio esterno per poterlo utilizzare come luogo per spettacoli teatrali; una pista di guida sicura con parcheggio. Inoltre sarà necessario prevedere una opportuna modalità di accesso all'area individuando gli ingressi sulla SS 120; la riqualificazione delle SS 113 e 120 nel tratto compreso tra la stazione ferroviaria di Cerda e la Casa Balsamo; il recupero conservativo e la rifunzionalizzazione del complesso architettonico della Targa Florio attribuendo agli edifici destinazioni d'uso compatibili con attività di reception, uffici, servizi di ristoro, area negozi e info-point. Il costo delle opere inserite nel concorso di idee ammonta a circa 40 milioni di euro.
"Con questo concorso – sottolinea Giovanni Avanti, presidente della Provincia – vogliamo trasformare quest'area in un parco tematico che diventerà un luogo di grande attrazione turistica per i tanti appassionati del mito della Targa Florio ma anche per quanti si troveranno in visita nel circuito delle Madonie".
Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere presentate entro il 30 marzo 2012. Il bando integrale è scaricabile cliccando qui.

News Correlate