giovedì, 22 Ottobre 2020

Val di Noto al lavoro per una governance condivisa e calendario unico eventi

Dopo il primo appuntamento in Olanda, gli 11 comuni del Sud Est che hanno deciso di unire le forze per promuoversi nelle fiere in giro per il mondo (12 in totale durante tutto il 2019), si sono riunite a Noto per un primo confronto. L’appuntamento du VakantieBeurs a Utrecht è stato un successo: allo stand Sicilia Sud Est – Val di Noto sono infatti arrivati circa 3mila visitatori su un totale di circa 120mila presenze registrate in fiera dal 9 al 13 gennaio.

Dunque l’incontro di Palazzo Ducezio è stata l’occasione per rilanciare la volontà di una governance condivisa tra gli 11 comuni coinvolti nel progetto, così da permette la promozione unica, forte e decisa di un territorio che poi si scopre declinabile in tanti modi tra architettura e natura, enogastronomia e tradizioni.

Sul tavolo anche l’idea di una brochure unica che racconti il territorio attraverso immagini e testi e, soprattutto, quella di realizzare un calendario unico degli eventi organizzati nelle singole città, così da evitare sovrapposizioni e offrire ai turisti un programma già ben definito con molti mesi di anticipo.

Assieme a Noto, comune capofila del progetto, ci sono anche quelli di Avola, MilitelloValdiCatania, Modica, PalazzoloAcreide, PiazzaArmerina, Portopalo, Ragusa, #Siracusa, Scicli e Sortino.

News Correlate