giovedì, 5 Agosto 2021

Trovato l’accordo Regione-Ustica Lines, salvi i collegamenti per le isole

Importante passo in avanti nella vicenda che nelle ultime settimane ha visto come protagoniste la Regione e Usticalines per i servizi integrativi che collegano le Eolie e le Egadi alla terraferma.

Nel vertice tenutosi presso la presidenza della Regione tra il presidente Rosario Crocetta, l’assessore regionale al Trasporti Giovanni Pizzo e l’armatore Vittorio Morace si è raggiunto un accordo in base al quale la Regione rimborserà alla compagnia i costi sostenuti nella misura dell’80% del valore complessivo del contratto, rimandando la definizione della rimanenza ad un tavolo tecnico con il RINA (Registro navale italiano) per la verifica dei valori previsti nel bando. Dal canto suo, Ustica Lines ha garantito che non sospenderà più i collegamenti da e per le isole minori siciliane.

“Non possiamo che essere soddisfatti e tirare un mezzo sospiro di sollievo – commenta Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Isole Eolie e isole minori Sicilia – la Regione ha pienamente accolto le nostre istanze, dimostrando la volontà politica e il senso di responsabilità che si richiedono nella gestione di un servizio di pubblica utilità essenziale per le comunità insulari. Dall’altra parte, la compagnia ha finalmente dimostrato di voler fare un passo avanti importante per creare i presupposti giuridico-amministrativi necessari a chiudere la vicenda. Chiediamo, comunque, al presidente Crocetta e all’assessore Pizzo di continuare a seguire direttamente la questione insieme a un’attenzione particolare alle gare andate deserte per le Pelagie e per le isole di Ustica e Pantelleria e per i prossimi bandi in scadenza che interesseranno le Egadi e le Isole Eolie”.

News Correlate