sabato, 26 Settembre 2020

Messina, un I-Pad salverà i crocieristi

L’idea è noleggiare ai turisti mordi e fuggi un supporto per riconoscere attrazioni e indicare tour

Un I-Pod o i-Pad ai turisti in visita a Messina per aiutarli ad orientarsi e a riconoscere facilmente le principali attrattive culturali e turistiche del centro. Consiste in questo il progetto "Messina in un giorno", ammesso a finanziamento dall'assessorato regionale ai Beni Culturali nell'ambito delle "Azioni di integrazione tra imprenditoria turistica e risorse culturali e azioni di sostegno alle imprese culturali, incluse quelle appartenenti al terzo settore" elaborato da Tao scs. In pratica si punta ad aiutare il crocierista che decide di restare in città, circa il 30% di quelli che sbarcano, a scoprire al meglio Messina grazie a un supporto tecnologico intuitivo e multilingue da noleggiare ad un prezzo accessibile in grado di fornire itinerari artistico-culturali, religiosi, eno-gastronomici, naturalistici ma anche commerciali o di svago.

News Correlate