giovedì, 3 Dicembre 2020

Turismo accessibile, Invitalia premia due startup siciliane      

Le startup siciliane Nico e Bookingbility hanno vinto 10.000 euro ciascuna con il loro progetto innovativo nel turismo “accessibile”. Le due startup siciliane hanno partecipato a Roma al primo appuntamento del 2019 di FactorYmpresa Turismo, il programma di Invitalia che offre servizi di tutoraggio e contributi economici alle imprese e agli aspiranti imprenditori della filiera turistica, con l’obiettivo di far crescere qualitativamente l’offerta e rendere l’Italia più competitiva sui mercati internazionali.

Nico è un’applicazione che punta alla trasformazione digitale del territorio attraverso lo sviluppo di una soluzione capace di andare incontro agli utenti con esigenze specifiche. Si rivolge principalmente ad utenti ipovedenti e non vedenti al fine di coinvolgerli in un’esperienza culturale stimolante rendendoli autonomi, con l’obiettivo di migliorare il loro soggiorno nelle città scelte.

Bookingbility è un sito web per la ricerca e la prenotazione in tempo reale di strutture ricettive adatte a ospitare persone disabili e con esigenze speciali. Selezionando soltanto strutture realmente accessibili, Bookingbility incentiva la fruizione delle mete turistiche, aumentandone i flussi, la permanenza media e l’inclusione sociale di un target spesso escluso.

Le altre startup vincitrici sono Monugram (Lazio), Europass Italy (Lombardia), Dishcovery (Emilia Romagna), Wemoveon (Veneto), Duplicart (Lazio), Babaiola (Sardegna), Travelly (Toscana), e Artplace Museum (Emilia Romagna).

News Correlate