martedì, 22 Settembre 2020

Aeroporto Firenze, domani stop di 4 sigle sindacali dalle 13 alle 17

Domani, venerdì 8 settembre, è in programma lo sciopero dei lavoratori di Toscana Aeroporti (dalle 13 alle 17). L’agitazione, che toccherà lo scalo di Firenze, è indetta dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Ugl per chiedere il blocco delle esternalizzazioni, l’adeguamento dell’organico ora carente e l’applicazione del Contratto nazionale.

I sindacati ritengono che sia “giusto e possibile raggiungere un obiettivo sia di carattere occupazionale sia salariale sia normativo in una Società che gode di eccellente salute e presenta forti utili netti di bilancio.
Secondo quanto emerso in una conferenza stampa, l’associazione temporanea di imprese formata da Cooplat, Cft e Manutencoop, che si occupa dell’appalto di pulizie e gestione bagagli all’Aeroporto di Firenze, ha aperto la procedura di mobilità per circa 40 lavoratori. Essendo l’appalto in scadenza, si tratta di una prassi, sostengono i sindacati, ma la tempistica li spinge a dire che “si tratta di una provocazione nei confronti dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali”.

News Correlate