venerdì, 17 Settembre 2021

Se l’industria tessile diventa attrazione turistica, l’esperimento di Prato

Si chiama ‘Tipo-Turismo industriale Prato’ il nuovo prodotto turistico dell’area pratese relativo alla manifattura tessile che, accompagnato dallo slogan “Fabbriche raccontano storie”, punta ad attrarre il turismo nazionale ed internazionale, proponendo in modo strutturato e coerente varie opportunità tra cui visite alle archeologie industriali, alle fabbriche, laboratori creativi rivolti a bambini e famiglie e spettacoli ed eventi culturali. Il progetto è voluto dall’Osservatorio turistico di destinazione (Otd) in linea con le attuali strategie di sviluppo di prodotti turistici a livello regionale, che mette insieme enti locali, categorie economiche, operatori del turismo. Da settembre, ogni ultimo weekend del mese, per i prossimi sei mesi, sarà possibile sperimentare i nuovi percorsi e le attività del turismo industriale.

“Con la partenza del turismo industriale – ha dichiarato l’assessore al turismo Gabriele Bosi – il Comune di Prato e tutto l’ambito turistico pratese si arricchiscono di un nuovo prodotto importante, che permetterà di distinguerci tra tutti gli altri ambiti turistici a livello non solo regionale ma anche nazionale. La tradizione manifatturiera rappresenta da sempre un tratto essenziale della nostra identità locale e con questo progetto vogliamo farne un elemento attrattivo per tante persone sempre più interessate ai temi della sostenibilità e dell’economia circolare, valorizzando sia le nostre aziende attive che quelle appartenenti al patrimonio dell’archeologia industriale”.

Per info: bit.ly/3t6368N

News Correlate