martedì, 18 Gennaio 2022

Tra le nevi della Val di Fassa per sciare alle prime luci del mattino

Col Rodella, Ciampedie, Belvedere, Buffaure, Alpe Lusia, San Pellegrino e Ciampac: in queste skiarea della Val di Fassa, da gennaio a marzo, questi impianti di risalita restano aperti eccezionalmente di buon mattino. Dopo una colazione a base di prodotti genuini, gli sciatori e i loro maestri potranno dunque approfittare delle piste delle Dolomiti.

Il prossimo appuntamento in programma è per sabato 28 gennaio quando il sorgere del sole potrà essere ammirato al Ciampedie di Vigo (2000 m): salita sulla funivia Catinaccio (ore 7 circa), attesa dell’alba, prima sciata sulla pista rossa Thöni con l’assistenza dei maestri della Scuola di sci di Vigo e, quindi, golosa colazione alla Baita Checco. Al termine possibilità, per i non sciatori, di avventurarsi con le ciaspole, guidati da esperti, sul sentiero che dal Ciampedie conduce al Gardeccia (e ritorno).

Mercoledì 8 febbraio invece lo skisunrise avverrà in un’altra località inconsueta: il Col dei Rossi (2382 m) nella skiarea Belvedere di Canazei. La salita (ore 6,50 circa) è da Alba con un viaggio a bordo della funifor Alba-Col dei Rossi (inaugurata a dicembre 2015) per la prima volta in azione per gli ospiti così di buon mattino. Dopo aver assistito alla magia delle prime luci, ci si rifocillerà al Rifugio Belvedere, quindi si scenderà con i maestri della Scuola di sci di Canazei, lungo le piste rosse Kristiania e Gherdecia fino a Pecol e risalita con funivia Pecol-Col dei Rossi.

Un inizio di giornata romantico sarà dedicato martedì 14 febbraio agli innamorati (ma non solo) che avranno l’occasione di vivere uno “skisunrise in love” sulle nevi del Buffaure (2000 m) di Pozza. La salita (6.45 circa) avverrà dal paese con la cabinovia Pozza-Buffaure e quindi con la seggiovia Buffaure-Col de Valvacin fino al Rifugio Al Zedron per godere dell’alba, prima di affrontare la discesa sulla pista rossa Valvacin con i maestri della Scuola di sci di Pozza. Arrivati al Buffaure si ritornerà in seggiovia al rifugio, dove sarà servita un’appetitosa colazione.

News Correlate