lunedì, 10 Maggio 2021

Trentino pronto per la stagione estiva. Failoni: fiduciosi dopo inverno disastroso

Aggiustamenti ai 14 protocolli di sicurezza già varati un anno fa e fiducia riposta nella campagna vaccinale. Dopo un inverno disastroso il Trentino è pronto a ripartire  con la prossima stagione estiva contando soprattutto sul turismo nazionale.
“Ovviamente se arriva pure quello straniero siamo pronti – ha detto Roberto Failoni, assessore al turismo della Provincia autonoma di Trento – ma non ci nascondiamo le difficoltà di questo periodo, quindi contiamo di riportare qui il turismo  nazionale e non solo per le nostre montagne ma  per le città e anche i laghi. Il bilancio della scorsa estate alla fine è stato positivo – ha aggiunto  – durante l’inverno sugli operatori hanno pesato anche le aspettative per le aperture continuamente rinviate, ora speriamo di avere abbastanza vaccini per mettere in sicurezza, dopo le categorie prioritarie,  il mondo del lavoro in base alle esigenze di ogni zona, sempre nel rispetto delle indicazioni nazionali”.
Per quanto riguarda la promozione turistica si sta approntando la campagna sulla scia dello slogan ‘Respira, sei in Trentino’, in attesa di presentare tutte le proprie proposte alla Borsa Internazionale del Turismo, che quest’anno dagli spazi della Fiera di Milano si trasferirà interamente su piattaforma digitale dal 9 al 14 maggio e diventerà Bit Digital Edition.

News Correlate