domenica, 24 Ottobre 2021

450 domande per sostegno anticrisi a maestri sci della Valle d’Aosta

Sono più di 450 le domande di sostegno anticrisi Covid-19 già presentate dai maestri di sci della Valle d’Aosta.
“Sono domande arrivate sia dai singoli maestri, sia dalle scuole di sci”, dice a ‘Dire’ il president dell’Associazione valdostana dei maestri di sci, Beppe Cuc, che è anche presidente del collegio nazionale dei maestri. E lo stesso Cuc invita “tutti gli iscritti a non attendere gli ultimi giorni per inoltrare la domanda”.
La scadenza è prevista per mercoledì 6 ottobre. Lo Stato ha messo a disposizione 3.948.000 di euro, la Regione Valle d’Aosta ha aggiunto 1.500.000 per le scuole di sci, aumentando le risorse a disposizione che lo Stato prevede dedicate per il 20% alle scuole. La Valle d’Aosta, con la Provincia autonoma di Trento, è stata la prima Regione ad aprire le domande per il sostegno ai professionisti della montagna che nell’ultima stagione invernale non hanno potuto lavorare; in questi giorni si sono aperte le domande anche in Lombardia e nella Provincia autonoma di Bolzano.

News Correlate