giovedì, 24 Settembre 2020

A gennaio gli italiani trainano il turismo valdostano

A gennaio in Valle d’Aosta sono aumentati sia gli arrivi (93.821) che le presenze (356.898) rispetto allo stesso mese del 2014, rispettivamente del +8% e +6%. 

Il 51% sono italiani, le cui presenze crescono del 9%. Nel 67% dei casi arrivano da regioni vicine (Lombardia, Piemonte, Liguria). Tra gli stranieri calano i russi (-26%) ma aumentano polacchi (+98%), britannici (+12%), danesi (+55%) e svedesi (+14%). Bene il Monte Bianco (29%) e il Cervino (24%), i comprensori con più presenze.

News Correlate