Il turismo In VdA parte male a gennaio ma si risolleva a febbraio

Gennaio negativo e febbraio positivo per i flussi turistici in Valle d’Aosta. A rivelarlo i dati diffusi dall’Assessorato al Turismo. A gennaio arrivi (106 mila 412, -5,99% rispetto al gennaio 2017) e presenze (377 mila 958, -5,18%) in calo.

Diminuiscono in particolare gli italiani (67 mila 361 arrivi, -10,26%; 190 mila 976 presenze, -12,31%) mentre aumentano gli stranieri (39 mila 51 arrivi, +2,43%; 186 mila 982 presenze, +3,4%).
Meglio nel mese di febbraio che fa registrare dati migliori rispetto al 2017: sono cresciuti sia gli arrivi (121 mila 918, +0,54%) sia le presenze (452 mila 696, +2,8%). I dati migliori si trovano nelle strutture extra alberghiere (+15,68% di presenze, contro il +0,8% degli alberghi). Cresce il numero di italiani (63 mila 968 arrivi, +1,17%; 160 mila 196 presenze, +6,83%) mentre resta stabile quello degli stranieri (57 mila 950 arrivi, -0,14%; 292 mila 500 presenze, +0,73%).

News Correlate