lunedì, 30 Novembre 2020

Il Friuli punta sulla ‘Romea Strata’ e sul turismo religioso

Itinerari religiosi che consentono di scoprire le bellezze architettoniche e naturalistiche del Friuli Venezia Giulia. È quanto potrebbe offrire la ‘Romea Strata’, antica via di pellegrinaggio sulle orme degli antichi pellegrini che dall’Est Europa si recavano a Roma.

Il percorso attraversa il Friuli Venezia Giulia, il Veneto e l’Emilia per raggiungere la via Francigena in Toscana e finalmente giungere a Roma.

La Provincia di Udine ha aderito all’iniziativa promossa dalla Diocesi di Vicenza e ha coinvolto una cinquantina di Comuni del territorio regionale dove è stata posizionata la segnaletica del cammino (345 elementi tra frecce e bacheche).

Obiettivo del progetto è ottenere il riconoscimento europeo del cammino religioso della ‘Romea Strata’, tanto da collocarlo al pari dei grandi itinerari europei.
Finora le attività relaizzate hanno portato ricudute positive per la valorizzazione del territorio ma anche i riflessi per l’economia locale. 

News Correlate