venerdì, 30 Luglio 2021

Federturismo: digitalizzazione parola d’ordine anche per il futuro del lavoro nel turismo

Alla Giornata europea del turismo di quest’anno, celebrata a Bruxelles, ci si è confrontati sulle sfide e sulle nuove opportunità offerte al turismo nel quadro della strategia di politica industriale rinnovata, adottata dalla Commissione nel settembre del 2017.

Si è discusso, in particolare, del futuro del lavoro nel turismo e dell’importanza di riqualificare i professionisti del settore per soddisfare le aspettative dei consumatori e mantenere viva la competitività.

Digitalizzazione, automatizzazione e intelligenza artificiale sono le grandi tematiche con le quali siamo chiamati a confrontarci. Le  aziende oggi più che mai hanno bisogno di innovarsi, ma non sempre sanno a chi affidarsi  e per questo serve formare nuove figure professionali.

“Nei prossimi anni – ha detto il direttore generale di Federturismo Confindustria Antonio Barreca, intervenendo alla sessione ‘Il futuro del lavoro e delle competenze nel turismo’ – ci attendono sfide importanti, a partire da quelle legate alle carriere nel turismo, valorizzando le competenze di chi lavora in questo ambito. Federturismo da tempo ha compreso questa necessità in ambito digitale e per questo ha lavorato e sta lavorando a progetti come Ideate European Tourism Careers e Next tourism generation che mirano a colmare il divario tra domanda e offerta realizzando un’alleanza strategica europea tra il mondo dell’impresa e quello della formazione puntando su digitale, green economy e sostenibilità attraverso il coinvolgimento di vari paesi tra i quali: Inghilterra, Irlanda, Spagna, Olanda, Germania, Bulgaria e Ungheria”.

 

News Correlate