martedì, 25 Gennaio 2022

Berlino estende allerta viaggi verso 160 paesi per tutto settembre. In arrivo altri aiuti per Tui

Sarà prorogata fino al 30 settembre l’indicazione del governo tedesco di evitare viaggi, che non siano indispensabili, nei 160 paesi ritenuti a rischio per il Coronavirus. Subito dopo, si deciderà in base alla situazione della diffusione del virus dei singoli Paesi.

Intanto, il gruppo tedesco di viaggi Tui ha annunciato che potrà accedere ad ulteriori aiuti statali per 1,2 miliardi di euro, in conseguenza della crisi pandemica che lo ha duramente colpito. Lo scorso aprile il gruppo aveva avuto accesso ad un prestito tramite la Kfw (banca tedesca per lo sviluppo) di 1,8 miliardi di euro che ora crescerà di ulteriori 1,05 miliardi. A questi si aggiungerà un prestito da 150 milioni devoluto dal fondo di stabilizzazione del governo federale, per un totale di 1,2 miliardi

News Correlate