mercoledì, 30 Settembre 2020

A Sigonella nuovi dispositivi per migliorare operazioni volo

L’Enac ha acquisito ulteriori apparecchi necessari ad equipaggiare i raccordi d’ingresso in pista

L'Enac si dà da fare per migliorare l'operatività di Sigonella, dove fino al 5 dicembre decolleranno e atterreranno gli aerei a causa di lavori di riqualificazione dell'Air side dello scalo di Fontanarossa. E così, per "migliorare ulteriormente le operazioni di volo nella fascia serale sono stati acquisiti ulteriori dispositivi necessari ad equipaggiare i raccordi d'ingresso in pista" che sono già entrati in funzione.   
L'Enac è poi tornata sulla vicenda dell'aereo Alitalia che mercoledì scorso è stato dirottato a Palermo, ribadendo che il dirottamento "é stato esclusivamente una scelta legata a garantire la massima sicurezza del volo e non legata a problemi di traffico militare", e che "l'accordo in corso tra Aeronautica Militare, Sac e Enac chiarisce la coesistenza dei voli militari e civili in un contesto programmato ben conosciuto da tutti gli operatori aeroportuali". "La priorità dei voli militari prevista dall'accordo tecnico – ha concluso l'Enac in una nota – è volta ad assicurare l'operatività di velivoli militari impegnati, tra l'altro, in attività di ricerca e soccorso in mare, in particolar modo per quanto riguarda l'area del Mediterraneo".

News Correlate