martedì, 20 Aprile 2021

Un’estate accessibile a tutti, i protocolli per le spiagge

Punta a migliorare l’offerta balneare italiana anche in direzione dell’inclusione e del turismo accessibile il protocollo “Ecospiagge per tutti“. Si tratta di un marchio, destinato agli stabilimenti balneari, nato dalla collaborazione tra Legambiente, l’associazione ambientalista più diffusa in Italia, e Village for all, azienda che da anni si occupa di ospitalità accessibile e inclusiva.

Attivo da giugno 2019, il marchio serve a individuare tutti quegli stabilimenti particolarmente impegnati nell’adozione di misure di ecocompatibilità e di strumenti che garantiscano adeguati livelli di accessibilità e fruibilità per persone con disabilità, senior, famiglie con bambini piccoli
e più genericamente clienti con esigenze speciali.

Tale disciplinare ha dato vita ad una prassi di riferimento 92:2020 realizzata da UNI con il contributo di tutte le organizzazioni professionali come FIBA, SIB Balneari e UnionMare Veneto che hanno lavorato assieme a Legambiente e Village for all. Per consultare il documento di Uni clicca qui.

Tutto il materiale è stato presentato nel corso di un evento online con focus proprio sulla Sicilia che si è svolto nei giorni scorsi, in collaborazione con Sicilia Turismo per Tutti e FIBA Sicilia (vedi news).

Per approfondire l’argomento ecco i link dei documenti di Legambiente, Village for all e Uni.

News Correlate