venerdì, 21 Gennaio 2022

Immigrazione assente a Lampedusa, al via charter dal Nord Italia

Lampedusa prova a riconquistare turisti dopo il crollo dovuto al fenomeno immigrazione aumentando i voli dal Nord Italia e invitando giornalisti e agenti di viaggio a verificare che la situazione sull’isola è assolutamente normale.

“L’immigrazione incontrollata – commenta il presidente del Consorzio Albergatori Antonio Martello – è completamente assente, anche se si continua a parlare di sbarchi e naufragi che, fra l’altro, avvengono altrove. Le Istituzioni – continua Martello – non sono state in grado di investire per la promozione del territorio e aiutare Lampedusa con interventi concreti a sostegno della già fragile economia isolana. In questi mesi si soffrono i gravi danni causati da un calo delle prenotazioni legato esclusivamente alla cattiva informazione che ha scatenato un paura irragionevole. Lampedusa è una destinazione tranquilla, lasciate ogni timore e raggiungeteci sulle nostre incantevoli spiagge”.

Il messaggio lanciato dagli imprenditori vuole presentare un’altra faccia di Lampedusa, quella che non si arrende all’informazione fuorviante e alla poca attenzione delle istituzioni. E dal canto loro, gli operatori non stanno a guardare: dal 30 maggio fino al 10 ottobre gli imprenditori turistici hanno organizzato una catena di voli charter da Milano Malpensa, Bologna, Verona e Bergamo con un forte impegno economico. “Una programmazione dispendiosa, ma indispensabile per poter pensare a un effettivo rilancio turistico della destinazione Lampedusa e per soffocare una crisi economica che si sta protraendo troppo a lungo” ha concluso Martello.

News Correlate