domenica, 27 Novembre 2022

4 comuni iblei fanno squadra e lanciano il pacchetto 3×2

Incentivare la presenza di turisti nei comuni di Ragusa, Comiso, Scicli e Santacroce Camerina dall’ultima settimana del mese di luglio fino alla fine dell’anno. Il progetto che vede coinvolti i 4 comuni iblei, il Libero Consorzio comunale di Ragusa, l’aeroporto di Comiso, la compagnia aerea Tayaran Jet e la società di navigazione Virtu Ferries, consiste in un pacchetto turistico 3X2 che consentirà, a chi utilizzerà la compagnia aerea Tayaran Jet o quella navale Virtu Ferries, di potere alloggiare per tre notti, al prezzo di due, presso le strutture dei comuni che hanno aderito all’iniziativa. Il terzo pernottamento verrà infatti offerto dalla struttura.

Per attrarre i turisti nei territori interessati, i comuni che hanno aderito a “Discovery Ragusa” offriranno il trasporto gratuito dei passeggeri dall’aeroporto di Comiso o dal porto di Pozzallo fino alla struttura scelta, oltre a una visita guidata gratuita a Ragusa Ibla.

Il piano, pubblicizzato sui siti delle compagnie, avrà un portale web dedicato, “Discovery Ragusa”, dove sono già registrate le strutture aderenti alle associazioni di categoria e al quale ogni altra struttura potrà aderire tramite un apposito bando.

Il sito www.discoveryragusa.com sarà online nei prossimi giorni per consentire ai turisti di prenotarsi e accedere ai vari servizi offerti dai comuni.

All’incontro hanno presenziato il sindaco Peppe Cassì, gli assessori al turismo dei comuni di Ragusa, Comiso, Santacroce Camerina e Scicli, l’assessore regionale al turismo Manlio Messina, il commissario del Libero Consorzio comunale di Ragusa Salvatore Piazza, e i rappresentanti di categoria di Federalberghi, CNA, Centro Commerciale Naturale Antica Ibla e dell’associazione Costa Iblea.

News Correlate