lunedì, 25 Gennaio 2021

Caccamo e Gangi a braccetto per conquistare i turisti

Un’escursione che rappresenta un unicum nel panorama turistico siciliano: nel weekend del 25 e 26 luglio per la prima volta Gangi e Caccamo si ritrovano unite in un unico pacchetto turistico.

A scelta dei visitatori, uno dei due pomeriggi sarà dedicato alla visita guidata alla Chiesa-salotto di San Benedetto alla Badìa a Caccamo, alla presenza di figuranti in costumi settecenteschi. Un autentico gioiello d’arte barocca da esplorare palmo a palmo. Prima della partenza per Gangi, sarà offerta una degustazione di pane “cunsatu”, un’arancina con carne e nero d’Avola. Arrivati a Gangi, unico comune siciliano proclamato nel 2012 “Gioiello d’Italia”, i visitatori, con prenotazione obbligatoria e cronologicamente numerata, faranno un viaggio nel passato tra “Memorie e Tradizioni” catapultati tra i saperi dei vecchi mestieri legati alla terra, la saggezza degli usi e dei costumi delle famiglie ed i sapori della tradizione. Saranno coinvolti gli abitanti del Comune di Gangi proclamato il 23 aprile 2014 “Borgo più Bello d’Italia” con un salto nel passato rievocando un cinquantennio a cavallo tra l’Ottocento ed il Novecento.

E’ possibile comunque scindere gli eventi secondo quanto segue: Caccamo + Gangi; oppure solo Caccamo con guida, figuranti e degustazione; oppure solo Gangi con accompagnatore e ticket d’ingresso alla manifestazione. Per informazioni e prenotazioni: tel. 091.8149744 – 091.8121312 – siciliaedintorni@virgilio.it –infocaccamo@libero.it – aglialorogiovanni@alice.it.

News Correlate