mercoledì, 21 Ottobre 2020

Ecco come Ragusa spenderà i 600 mila euro della tassa di soggiorno

Ammonta a 600 mila euro il “tesoretto” ricavato a Ragusa grazie alla tassa di soggiorno. Esattamente, 550 mila sono arrivati dagli introiti dell’anno e 45 mila non sono stati spesi in anni precedenti. Ma come verranno spesi questi soldi? L’assessore comunale al turismo, Nella Disca, ha illustrato il suo piano: 161 mila euro per manifestazioni culturali e di intrattenimento a forte valenza turistica e 50 mila euro per l’apertura dell’Infotourist a Marina. 

Altri 100 mila euro saranno investiti per finanziare il protocollo con la Palomar, la società che produce la serie televisiva “Il Commissario Montalbano”, mentre 137 mila saranno dati per contributi a strutture turistiche. 34 mila, infine, saranno investiti per la promozione del territorio. Rifinanziato anche il progetto per l’apertura delle chiese grazie a 45 mila euro.

News Correlate