Turismo di ritorno, l’assessore Messina invita le figlie di Frank Sinatra

Un invito ufficiale per Tina e Nancy, le figlie di Frank Sinatra, dall’assessore regionale del Turismo Manlio Messina per visitare la terra dei loro nonni. I genitori di “The Voice” nacquero in Sicilia ed in Liguria: il papà Antonio (Martin) a Lercara Friddi, nel palermitano, e mamma Natalina “Dolly” Garaventa, era di Rossi, frazione di Lumarzo, in provincia di Genova. Entrambi emigrati giovanissimi negli Stati Uniti, nella città di Hoboken, nel New Jersey.

La Liguria e la Sicilia ricordano ogni anno con tante iniziative, fra cui “Hello Frank!” a Lumarzo, e il “My Way Festival” a Lercara Friddi, le origini di Frank Sinatra e la straordinaria storia di emigrazione negli Stati Uniti del secolo scorso. Tina e Nancy Sinatra non solo sono state invitate, grazie all’intervento di Tony Renis, a Lercara Friddi, ma anche in occasione del Festival di Sanremo 2021.

L’assessore Manlio Messina e il suo collega della Liguria, Gianni Berrino, lo scorso agosto, hanno sottoscritto un’intesa sul turismo, che porterà le due regioni a collaborare su iniziative comuni per promuovere i propri territori, con una strategia comune per favorire il cosiddetto “turismo del ritorno” e delle radici negli Stati Uniti.

“Negli States ci sono tantissimi liguri e siciliani, figli e nipoti di emigrati che solcarono l’Oceano per rincorrere il sogno americano – dice l’assessore Messina – e Frank Sinatra è l’esempio di un figlio della nostra terra che dal nulla è riuscito a diventare un vero e proprio mito, un’icona della canzone internazionale, un interprete senza tempo, con milioni di fans in tutti il mondo. Se riuscissimo ad intercettare un piccolo segmento di quanti ancora lo amano e ascoltano le sue canzoni – conclude Messina – potremmo avere un grande flusso di turismo culturale e musicale, cosiddetto ‘di ritorno’, da indirizzare nell’entroterra siciliano con le bellezze e le sue eccellenze dell’enogastronomia, lontano dai luoghi di massa”.

News Correlate