giovedì, 25 Aprile 2024

La Terra Barocca punta su enogastronomia e turismo di qualità

Sono state consegnate ufficialmente ai rappresentanti dei 5 Comuni del GAL Terra Barocca le copie dell’allegato “Enjoy Barocco” realizzato dal magazine Gambero Rosso e in edicola, lo scorso mese di maggio, in 44 mila copie in tutta Italia. Sabato la cerimonia di consegna al Teatro Garibaldi di Modica con l’intervento del presidente del GAL, Maria Monisteri, del direttore Salvatore Occhipinti, del caporedattore di Gambero Rosso, Stefano Polacchi e della giornalista enogastronomica Clara Minissale.

La destinazione turistica unica “Enjoy Barocco”, nata con l’adesione di quasi un centinaio tra operatori del settore turistico, imprese agricole, fondazioni, diocesi, associazioni e con capofila MediaLive, ha infatti scelto di aderire ad una proposta del Gambero Rosso con l’obiettivo di valorizzare ulteriormente i territori dei Comuni di Ragusa, Modica, Scicli, Santa Croce Camerina e Ispica.

Lo speciale allegato è stato orientato non solo alle peculiarità enogastronomiche d’eccellenza che complessivamente la “Terra Barocca” può offrire ai visitatori ma anche alle bellezze monumentali e naturalistiche che caratterizzano questi luoghi del Sud Est siciliano, un tesoro da scoprire che unisce cultura, storia, mare, natura e gusto. In questo senso l’allegato diventa anche uno strumento a disposizione del turista perché offre suggerimenti e consigli su cosa visitare in “Terra Barocca”.

“Enjoy Barocco mira a far conoscere sempre di più la nostra area, anche al di fuori dei confini regionali, attraverso la combinazione di una ricca offerta enogastronomica di qualità e percorsi turistici affascinanti – ha sottolineato Maria Monisteri, presidente del GAL Terra Barocca – In un periodo storico in cui è importante differenziarsi sul mercato turistico, è necessario guardare al turismo esperienziale, come suggerito, dati alla mano, anche dal giornalista Polacchi. E la Terra Barocca ha tutte le carte in regola”.

News Correlate