giovedì, 24 Settembre 2020

Marsala, la Salina Galia apre al pubblico per un weekend

Previsti musica, aperitivo e rivisitazione storica della raccolta del sale di notte

Le antiche saline Galia tornano ad essere al centro di eventi culturali. Venerdì 3 e sabato 4 agosto, si svolgerà infatti la rassegna "Sikelìa d'Estate" promossa da Sikelìa srl, l'azienda che gestisce il vecchio presidio di estrazione del sale alle porte di Trapani in collaborazione con l'Associazione Culturale "Salviamo i Mulini".
L'appuntamento è alle 19 del 3 agosto, nell'area dinanzi al mulino gestito dal Wwf, sulla strada provinciale 21 (Trapani-Marsala), da dove partirà il pullman che porterà i partecipanti all'interno dell'area protetta della Riserva Naturale Orientata Saline di Trapani e Paceco in cui si trova l'antica Salina Galia. Qui gli ospiti saranno accolti con un drink di benvenuto prima di partecipare a "Sale senza Sole", rivisitazione storica della raccolta del sale di notte con canti della tradizione popolare salinara. A fine serata assisteranno alla presentazione di "Assabbinirica", progetto solista della cantante jazz Vanda Rapisardi.
Sabato 4 agosto aperitivo al tramonto alle 19.30 allietato dall'esibizione del gruppo folk Sikania. Seguirà l'esibizione dal vivo del chitarrista Alberto Arceri, quindi l'evento clou, della rassegna, la prima internazionale di "Atrahasis", il film concerto di Dino Viani ed Emanuel Dimas de Melo Pimentas.
"Con Sikelìa d'Estate – dice Giovanna Vacca – intendiamo rendere accessibile al pubblico la nostra salina. Tra l'altro abbiamo reso accessibile la nostra salina anche ai diversamente abili e ai non vedenti tramite l'impiego di guide Lis".

News Correlate