lunedì, 28 Settembre 2020

Tartufo della Val Tiberina protagonista alla sagra di Citerna

Tartufo, vinsanto, miele, formaggi, vini, noci, castagne sono soltanto alcuni dei prodotti che potranno essere gustati durante la 17^ edizione della sagra “Bisaccia del Tartufaio – Sapori e Saperi della Val Tiberina”. La manifestazione si svolgerà a Citerna, un borgo in provincia di Perugia, nei giorni 8 e 9 ottobre. L’obiettivo è quello di valorizzare i prodotti di nicchia del territorio che trovano nel tartufo il loro rappresentante più nobile. Lungo tutto il centro storico di Citena si dislocheranno circa 35 espositori che offriranno al pubblico le loro merci; sono stati ammessi a partecipare soltanto aziende e produttori artigianali provenienti dall’Alto Tevere.

Il nome che gli organizzatori hanno scelto di dare alla rassegna trae origine da quel contenitore umile ossia la bisaccia; una tracolla di pelle o stoffa che serviva ai viandanti per trasportare derrate alimentari povere, come pane e formaggio, da consumare in viaggio.

Molti gli eventi in programma tra cui dibattiti, lezioni di cucina, show cooking e momenti ludici, come la caccia al tartufo che vedrà impegnati alcuni personaggi famosi, coadiuvati da veri tartufai, nella ricerca dei preziosi funghi ipogei, alla tartufaia Bianconi, alla periferia del paese.

La kermesse, organizzata dall’amministrazione comunale e dalla Pro Loco di Citerna, gode del patrocinio della Provincia di Perugia, dell’Accademia Italiana Gastronomia Storica e dell’Accademia Italiana Arte Bianca Gastronomica. Saranno presenti all’iniziativa anche rappresentanti del mondo economico, turistico e dell’informazione e gli alunni delle scuole del comprensorio.

 

News Correlate