domenica, 15 dicembre 2019

Un ‘app’ per scoprire le biblioteche umbre

La Regione ha deciso di promuoversi sugli smartphone

Con un semplice click su uno smartphone o un tablet è possibile accedere virtualmente ad una delle biblioteche umbre del polo regionale Sistema bibliotecario. Tutto ciò è possibile grazie alla nuova ‘app' dedicate alle biblioteche umbre e al progetto ‘Nati per leggere'. Ultimamente, Comunque, la Regione e il Comune di Perugia hanno presentato altre applicazioni per promuovere l'arte, la cultura, i festival e i paesaggi del cuore verde d'Italia. Le applicazioni per le biblioteche sono state presentate venerdì mattina a Perugia da Fabrizio Bracco, assessore alla cultura della Regione Umbria; da Paola Gonnellini, dirigente del Servizio beni culturali della Regione; da Anna Busa, responsabile marketing -Divisione beni culturali. "Nel nostro progetto complessivo – ha affermato Bracco – l'obiettivo è quello di rendere gli istituti culturali, quali biblioteche, musei ed archivi, sempre più parti di vita attiva: non soltanto luoghi di diffusione delle informazioni ma anche luoghi dove si possono sviluppare rapporti sociali. Siamo convinti – ha concluso – che la cultura è un indice di civiltà del territorio e soprattutto una forte leva di sviluppo anche economico".

News Correlate