domenica, 24 Ottobre 2021

In Valle d’Aosta il monte Bianco si ammira da una panchina gigante

Ad Arvier il Monte Bianco si ammira dalla panchina gigante, la terza installata in Valle d’Aosta, dopo quelle di La Magdeleine e Breuil Cervinia, nell’ambito del Big Bench Community Project (Bbcp) per sostenere le comunità locali, il turismo e le eccellenze artigiane dei paesi.
La panchina gigante di Arvier è la numero 178 ed è stata posata in località Verney.
“La Big Bench rientra nell’obiettivo di valorizzazione del territorio e della rete sentieristica del nostro programma elettorale – spiega l’assessore Alain Clusaz – Abbiamo portato avanti il progetto insieme alla Pro loco e a un gruppo di giovani del paese, che ci hanno dato un aiuto fondamentale per preparare l’area che era incolta e abbandonata, ripulendola e realizzando i muretti a secco”.
La panchina si può raggiungere dalla fontana davanti alla chiesa, dove c’è il primo cartello, in circa 20 minuti di passeggiata. Da qui si sviluppano diversi sentieri verso Grand Haury, Les Combes, passa il cammino Balteo e anelli di varia lunghezza adatti a tutti.
Dalla panchina gigante di Arvier si ha una vista eccezionale sulle cime del Rutor, Châteaux Blanc, Emilius, Becca di Nona, senza dimenticare l’impareggiabile scorcio sul Monte Bianco tanto che il Comune sui social la promuove così: “La panchina gigante con la vista più alta del mondo”.

News Correlate