sabato, 25 Settembre 2021

App Palazzo Massimo in lis vince premio turismo accessibile

E' il progetto "Palazzo Massimo in lingua dei segni" della Soprintendenza speciale per i Beni Archeologici di Roma il vincitore del Premio Europeo di Eccellenza per il Turismo Accessibile, istituito dalla Commissione Europea. Si tratta di una app gratuita per tablet e smartphone dedicata ai visitatori non udenti che potranno fruire di questo servizio scaricandolo direttamente sul proprio supporto o facendo richiesta, presso il punto informazioni del museo, di un tablet sul quale sarà installata la video-guida.   
L'applicazione consiste in una visita di Palazzo Massimo in Lingua dei Segni Italiana (LIS) e in Lingua dei Segni Americana (ASL, "American Sign Language"), corredata da una galleria fotografica e da una serie di video e contenuti testuali, e permette alle persone non udenti e sordomute di conoscere la storia e i segreti di questo museo.   
Selezionati anche due "runners up" (ex aequo): il CTA Centro Turistico Acli e Village For All con il suo Marchio di Qualità Internazionale del Turismo Accessibile, V4A.  Infine, menzione speciale a Life Onlus che punta all'inclusione sociale e lavorativa di persone in condizione di svantaggio nell'ambito del turismo sportivo ed in particolare nel diving.

News Correlate