Sito tedesco contro selfie turisti al memoriale Olocausto

‘yolocaust.de’ è un sito tedesco che condanna il comportamento di molti turisti al memoriale dell’Olocausto di Berlino, spazio occupato da 2.711 steli grigi inaugurato nel 2005 a due passi dalla Porta di Brandeburgo. L’ideatore, il berlinese Shahak Shapira, ha raccolto dai social media foto e selfie in cui giovani turisti posano in maniera frivola e gioiosa di fronte alle steli del memoriale.

Tramite un fotomontaggio sul sito le immagini del memoriale si sovrappongono a scene riprese dai campi di sterminio nazisti creando un effetto scioccante. Lo scopo di Shapira è stigmatizzare il comportamento dei turisti al memoriale, ma non è in linea con il pensiero del suo  ideatore, l’architetto newyorckese Peter Eisenman che, più volte ha dichiarato che il suo monumento non era “per nulla un luogo santo”. 

News Correlate