martedì, 20 Aprile 2021

Sindacati incerti su futuro Enac: lettera a De Micheli

“A fronte delle prese di posizione del presidente di Enac, Nicola Zaccheo, che nega incomprensibilmente e inaccettabilmente il confronto sul futuro dell’ente, abbiamo scritto alla ministra Paola De Micheli per chiedere un incontro”. A dichiararlo UilPa e Uiltrasporti, in merito alla disdetta di Enac del tavolo convocato per oggi, mercoledì 18 dicembre, con i sindacati per individuare una soluzione condivisa all’esigenza di riforma dell’ente manifestata dal management.

”Vogliamo che il futuro dell’ente sia oggetto di ampio e franco confronto mirato ad individuare soluzioni condivise e produttive a garanzia dei lavoratori, del servizio e del ruolo di terzietà fondamentale per un ente regolatore”, scrivono i sindacati.

“L’annullamento della convocazione dell’incontro del 18 dicembre – spiegano i sindacati – fa presagire un tentativo di bypassare senza ascoltare e coinvolgere nelle sedi deputate i lavoratori interessati e le loro rappresentanze sindacali, parte indispensabile e fondamentale di un ente di vigilanza e regolamentazione strategico per l’intero trasporto aereo nazionale. Non sappiamo cosa pensi o intenda fare il ministro sulla questione – concludono le due federazioni della Uil – ma nel rispetto dei ruoli, delle funzioni e delle diverse responsabilità in campo, non più eludibile l’avvio di una fase di ascolto e confronto con il massimo esponente politico del dicastero”.

News Correlate